05 Dicembre 2017

Venerdì 29 dicembre a Roma, presso l'Auditorium Parco della Musica, Teatro Studio G.Borgna. Alle ore 21

Il progetto ‘Fabbrica del nulla’ nasce sulla scia del precedente omonimo album, i cui brani sono stati utilizzati in numerose trasmissioni televisive come La storia siamo noi, Geo & Geo, Uno mattina, La vita in diretta, Ballarò, ma anche per film, trailer, documentari presentati al Festival Cinema e Biennale Architettura di Venezia.

Ai concerti realizzati dal gruppo in Italia, Germania e Danimarca, fanno seguito quelli più recenti, impostati prevalentemente sul contenuto del nuovo disco, "Ricercare". Già accolto favorevolmente e con un'intensa partecipazione di pubblico in Finlandia, Svezia e Germania, "Ricercare" vede i quattro musicisti presenti sul palco confrontarsi con sonorità che vanno dalla world music al jazz fino a contorni di elettronica.

Visite: 22
05 Dicembre 2017

Sabato 23 dicembre a Roma, presso l'Auditorium Parco della Musica, Teatro Studio G.Borgna. Alle ore 21

Due esempi magistrali di sax e pianoforte. Due set per quattro musicisti diversi sia per estrazione che cifre stilistiche ma uniti a coppie con l'unico scopo di dipingere quadri sonori intensi e poetici.

Il primo, Polinelli/Magli, si ispira all'incedere poetico delle canzoni del mitico David Sylvian.
Il secondo, Alesini/Gwis, con una libera improvvisazione ispirata ai testi del grande Giuseppe Ungaretti.

Visite: 23
05 Dicembre 2017

Mercoledì 20 dicembre a Roma, presso l'Auditorium Parco della Musica, Teatro Studio G.Borgna. Alle ore 21

Il Trio Filante presenta brani originali che fondano il loro intreccio sonoro sulla marcata spinta ritmica accentuata dalla voluta mancanza di basso e batteria. Le composizioni sono legate alla melodia mediterranea e vengono arrangiate anche in modo estemporaneo.

I Bank Robin, con tre album alle spalle ed un recente tour in Russia, portano sul palco un live che è la sintesi di tre diversi stili musicali (il jazz, il blues e il funky) che hanno caratterizzato le precedenti esperienze dei membri della band che si esibirà nella formazione “orchestral” di otto elementi.

Visite: 20
05 Dicembre 2017

Lunedì 18 dicembre a Roma, presso l'Auditorium Parco della Musica, Teatro Studio G.Borgna. Alle ore 21

La storia narra che, durante un viaggio a Londra, l'esimio M° Bernardi si trovasse a passeggiare fra le variopinte bancarelle di Portobello Road, in cerca di arrangiamenti musicali di brani jazz. Gira che ti rigira, il suo occhio cadde su un fascicolo di vecchi spartiti dall'aria polverosa, tenuti insieme da un malridotto nastro di raso blu, su cui spiccava il nome di una band mai sentita nominare prima: MAMA'S BLUE ROSE.

L'edizione era datata 1935.

Visite: 31
05 Dicembre 2017

Il CRAL propone una serata in compagnia in cui mangiare, giocare, cantare e ballare!

Venerdì 15 dicembre dalle ore 20:00 presso il ristorante "DAR CAPOCCIONE" in via di Torre Morena 150 ci sarà la serata-evento organizzata dal C.R.A.L. Municipio Roma VII riservata ai propri soci.

Il contributo per partecipare all' evento è di 17 euro comprensivo di: pizza no stop, tombola, musica dal vivo, schifotombola. Il ricavato della serata verrà utilizzato per l'acquisto di DEFIBRILLATORI da donare alle scuole del nostro territorio.

Visite: 36
01 Dicembre 2017

Martedì 05 Dicembre 2017 - Auditorium Parco della Musica – Teatro Studio G.Borgna  ore 21

NICOLA MINGO SWINGING QUARTET

“Omaggio a Wes Montgomery" con le leggende del jazz italiano

Il progetto Swinging rievoca un modo di fare jazz che si usava negli anni Cinquanta e Sessanta ed in particolare rappresenta un omaggio allo swing di quel periodo storico e, più nello specifico, un tributo al big sound dei grandi chitarristi dell'epoca come Wes Montgomery, il tutto filtrato alla luce della contemporaneità, con riferimenti al sound di chitarristi come George Benson. Un omaggio al Grandissimo Wes Montgomery” nume tutelare” dello stile chitarristico di Mingo, e punto di riferimento di tutti i chitarristi Jazz del mondo.

Visite: 29
01 Dicembre 2017

Le tesi sostenute in questo spettacolo da Corrado Tedeschi, straordinario in questa performance, offrono numerose riflessioni sull’amore e sulle donne. La numero uno: la donna ama in un modo molto più universale rispetto all’uomo e, di conseguenza, non è difficile innamorarsi di una donna; il difficile è amarla.

Tedeschi cita Truffaut e, in particolare, il suo“L’HOMME QUI AIMAIT LES FEMMES”, in cui il protagonista dedica la sua vita all’amore infinito che prova verso le donne, un modo per riscattare l’affetto che sua madre non era mai stata capace di offrigli.  Il racconto scorre come in un delizioso sogno, e si scopre, a poco a poco, che il vero protagonista della storia è in realtà l’universo femminile, in tutte le sue numerose nonché indecifrabili sfumature.

Nello spettacolo di Tedeschi si respira il desiderio di amare l’amore in ogni sua forma, con la leggerezza e l’ingenuità di un bambino. Il tutto tra comicità, musica e poesia.

Scritto e diretto da Corrado Tedeschi. Con la partecipazione di Gabriella Golia

Visite: 35
01 Dicembre 2017

La storia della nostra azienda inizia a tavola con alcuni amici, gustando i prodotti della nostra terra. Il piacere dei prodotti si univa al piacere di stare assieme, nel raccontarci del più e del meno, nel ridere e scherzare.

Da qui lo slogan "il piacere della compagnia". Decidemmo di dedicarci alla riscoperta di frutti antichi e antiche ricette, creandone di nuove.

Leggi la scheda convenzione

Visite: 58
01 Dicembre 2017

Finché giudice non ci separi racconta la storia di Mauro, Paolo, Roberto e Massimo, quattro amici, tutti separati. Massimo è fresco di separazione e ha appena tentato di togliersi la vita. Il giudice gli ha levato tutto: la casa, la figlia e lo ha costretto a versare un cospicuo assegno mensile alla moglie. Con quello che resta del suo stipendio si può permettere uno squallido appartamento, 35 mq, ammobiliato Ikea.

I tre amici gli stanno vicino per rincuorarlo e controllare che non riprovi a mettere in atto l’insensato gesto. Ognuno dà consigli su come affrontare la separazione, questa nuova situazione e come ritornare a vivere una vita normale. Proprio quando i tre sembrano essere riusciti a riportare alla ragione il loro amico, un'avvenente vicina di casa suona alla porta. Massimo ha una crisi isterica, perché la vicina è... 

Visite: 52
16 Novembre 2017

Si comunica che lunedi' 4 dicembre presso la sede del CRAL dalle ore 11,00 alle ore 14,00 sara' possibile degustare l'olio nuovo di villa agricola.

in questa occasione si potra' ordinare con consegna prevista mercoledì 6 dicembre.

L'azienda agricola Villa Agricola offre prodotti genuini: olio extravergine di oliva, olio biologico, condimenti, creme di olive e creme al cioccolato.

Visite: 184
16 Novembre 2017

Dopo tre episodi e tre anni di successo tornano le “tre”, stavolta non sole…,  per l’ultimo atto della saga comica più applaudita.

Questa volta ad innescare la miccia è Marisa, la quale, stanca della sua routine coniugale e familiare, decide di riprendersi i suoi spazi. Anzi decide di procurarsi uno spazio tutto suo: un piccolo appartamento tutto per se dove vivere finalmente la vita che ha sempre sognato senza l’incombenza di marito e figlie! La sua decisione però fa partire un effetto domino per cui Mirella ed Elvira si aggregheranno all’aspirante single. Le manie di grandezza di Marisa, faranno si che il piccolo appartamento preso in affitto e arredato con mobili dell’ikea dai nomi improbabili, venga vissuto dalla nostra come una magione. E una magione necessita di servitù… anzi… di un maggiordomo!

Visite: 61
16 Novembre 2017

Tornano gli agrumi BIOLOGICI certificati della Calabria.

Sarà possibile ordinare telefonando ai numeri del CRAL, inviando una email, oppure contattando i consiglieri.

Lo scarico al CRAL è previsto settimanalmente di solito il mercoledì e la prenotazione deve essere effettuata entro il fine settimana precedente.

Visite: 71
09 Novembre 2017

con GAIA DE LAURENTIIS e ANTONELLO AVALLONE.

Deliziosa e comicissima storia d’amore ambientata nel Far West, alla fine dell’Ottocento in una vecchia baracca nel deserto del Nevada. Una zitella di buona famiglia, arrivata nell’ovest per prendere marito, sbaglia indirizzo e viene a sconvolgere la vita di un rude cow-boy che vive isolato dal mondo da più di cinque anni, in compagnia del suo cane da caccia e del suo cavallo.

Visite: 38
09 Novembre 2017

Giovanni è un bambino di Palermo Per il suo decimo compleanno il papà gli regala una giornata molto speciale: una gita attraverso la città, per spiegargli come mai per lui è stato scelto proprio il nome Giovanni. Tappa dopo tappa, nel racconto prendono vita i momenti chiave della storia di Giovanni Falcone, il suo impegno, le vittorie , le sconfitte, l’epilogo.

Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la mafia c’è anche a scuola, è nel ragazzino prepotente che tormenta gli altri, è nel silenzio di complicità che ne avvolge le malefatte. La mafia è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi, anche se ti chiede di fare delle scelte e subirne le conseguenze. 

Visite: 38
09 Novembre 2017

Il capolavoro di Aldo Palazzeschi che, in questa versione teatrale, si presenta al pubblico come una delle più belle “novità italiane” degli ultimi anni.

La vicenda è quella di tre sorelle, Teresa e Carolina, abili ricamatrici di biancheria per l’aristocrazia fiorentina e Giselda, ripudiata dal marito. Ad invecchiare con loro, la fedele domestica Niobe, dal popolaresco ottimismo.

Visite: 36

Iscriviti alla nostra Newsletter

Dal lunedì al giovedì, ore 10 - 13.

06 / 71 08 840

331 / 30 33 580

334 / 36 44 408